Malattie infiammatorie dei seni mascellari

Malattie infiammatorie dei seni mascellari

I seni mascellari sono delle piccole cavità che si possono trovare al di sopra dell’osso mascellare. Come ogni altra parte del nostro corpo, possono svilupparsi delle malattie infiammatorie anche ai seni mascellari.

Si tratta di fori, che insieme alle altre cavità localizzate nello scheletro facciale, formano i seni paranasali. Questi fori posti sopra la nostra mascella, possono essere sede di diverse situazioni.

Ad esempio le neoformazioni, che si possono trovare sia sotto forma di cisti oppure no. E possono essere di natura benigna oppure maligna. Potrebbero essere delle infezioni, che possono quindi richiedere una terapia chirurgica oppure medica in base alla situazione. Ma possono essere coinvolti anche da cisti, tumori e polipi. Scopriamo insieme tutte le malattie dei seni mascellari.

Malattie infiammatorie dei seni mascellari: sinusite odontogena

Partiamo spiegando cos’è la sinusite odontogena.

Si tratta di una sinusite diversa dalla classica… parliamo di una sinusite come patologia non a livello nasale ma a livello dentale.

È molto importante specificare per chi non lo sa, che diversi elementi dentali del mascellare superiore (di solito premolari e primi molari) hanno radici che si attaccano al seno mascellare.

La sinusite odontogena nasce dopo un’infezione del canale radicolare, ovvero quella cavità cilindrica che percorre la radice all’interno del dente. Oppure in seguito alla formazione di granulomi apicali.

Che sintomi ha quindi, rispetto a una sinusite classica?
La patologia della sinusite odontogena, ha questa particolarità, ovvero che non causerà mai febbre. Ma sarà sempre presente, addirittura possiamo definire in modo costante una secrezione monolaterale. Che causa cattivo odore e inoltre, si collegherà ai dolori del volto e ai problemi nasali.

Sinusite dentale e parodontale

Questa situazione della patologia è dovuta a una reazione. Ovvero la reazione periapicale facendo perdere la vitalità del dente. Questa situazione potrà essere associata a una reazione di elementi dentali adiacenti al seno mascellare.

In seguito rompendo l’osso periapicale e la comunicazione tra processo infettivo periapicale e seno mascellare. Però possiamo confermare che esistono determinati casi in cui il periostio potrà essere alzato per mettere un nuovo strato di osso. Quest’ultimo apparirà come sottile sporgenza nel pavimento del seno, processo che prende il nome di “effetto alone”.

Malattie infiammatorie dei seni mascellari: cisti

Ne esistono di due tipi, andiamo a vederle e approfondirle.

  1. In primo luogo troviamo le cisti esterne al seno mascellare, che però lo coinvolgono perché sono vicine. Tra il seno mascellare e la cisti esiste soltanto un bordo sottile ma rigido, che è in grado di dividerle. Inoltre, potrebbe addirittura trovarsi all’interno del seno, dando difficoltà nello sviluppo della diagnosi. In questo caso, bisognerà far attenzione che il seno mascellare abbia un andamento ondulato mentre la cisti un andamento regolare.
  2. Il secondo tipo di cisti, che potrebbe crearsi in relazione al seno mascellare, sono le cisti intrinseche ad esso. Questo genere, non è considerato un vero e proprio tipo di cisti, perché non possiede un rivestimento epidermico.

Questo tipo di cisti, si formano per:

  • La ritenzione mucosa;
  • Possono essere di origine infiammatoria, quindi crea un accumulo di liquidi.
  • Mucocele, che si crea grazie all’aumento di ristagno di liquido per ostruzione dell’ossuto mascellare.

Polipi e tumori

Sì purtroppo, anche se è più raro dei precedenti casi, possono formarsi dei polipi. Di solito nasce prima un’infezione cronica, in seguito tramite una radiografia si potrà osservare una forma circolare. Essa sarà proveniente dal tetto o dalle pareti del seno. E saranno i polipi.

In conclusione, è possibile che il seno mascellare abbia dei tumori. Possono essere di natura benigna o maligna. Inoltre, è importante capire qualsiasi tipo di modifica del seno mascellare. In questo modo sarà possibile diagnosticare e trattare questi processi patologici in fase precoce.

Cosa aspetti? Fissa una prima visita e scopri la soluzione più adatta alle tue esigenze!